lunedì 13 dicembre 2010

Concorso eziologico

Si cagiona la morte anche quando si anticipa il fatto e tale principio opera in materia di delitti colposi e dolosi. Infatti, la S.C. ha ritenuto sussistente il concorso eziologico nel comportamento di un neuropata che aveva indotto un malato di carcinoma a non sottoporsi alle terapie mediche. Cassazione I Penale 2112/07.

martedì 9 novembre 2010

In tema di rifiuti

I rifiuti possono definirsi sottoprodotto solo se l'impresa produttrice non sottopone i materiali a trasformazione, e che siano utilizzati direttamente dall'azienda medesima. Cassazione III Penale n. 14323/08

giovedì 21 ottobre 2010

Occupazione suolo pubblico

Incorre in una sanzione amministrativa chi esegue un trasloco senza la dovuta autorizzazione comunale, qualora ciò comporti l'occupazione di suolo pubblico e, per la sua modalità, metta in pericolo l'incolumità pubblica. Cassazione II civile n. 1468/08.

giovedì 9 settembre 2010

Circolazione stradale

In materia di circolazione stradale, l'ipotesi di reato di omessa assistenza è punibile anche a titolo di dolo eventuale. Cassazione IV penale n. 12364/08

martedì 24 agosto 2010

Tetto coniugale

L'abbandono del "tetto coniugale" integra il reato di cui all'art. 570 c.p. solo in assenza di una giusta causa. Cassazione VI penale n. 11327/08.

sabato 3 luglio 2010

Pubblica Amministrazione

In materia di reati contro la Pubblica Amministrazione, se il fine è quello di soddisfare un pubblico interesse, va escluso il dolo dell'abuso d'ufficio. Cassazione VI penale n. 12281/08.

mercoledì 9 giugno 2010

Ingiusta detenzione

Le frequentazioni ambigue dell'imputato, seppur assolto, sono pregiudizievoli per la richiesta d'indennizzo per ingiusta detenzione. Cassazione III penale 13064/08.

venerdì 21 maggio 2010

Sostanze stupefacenti

Si può giungere ad affermare la responsabilità di un soggetto che guidava sotto l'influenza di sostanze stupefacenti, ben motivando, su stessa ammissione dell'imputato medesimo, quindi surrogando ciò agli esami sui liquidi biologici. Cassazione IV Penale n. 38520/08.

sabato 24 aprile 2010

Circolare INPS

Il genitore naturale convivente può usufruire dell'assegno per il nucleo familiare in relazione al rapporto di lavoro dell'altro genitore non convivente, fermo restando che il reddito da prendere in considerazione è quello di detto genitore convivente. Circolare INPS 36/08.

giovedì 11 marzo 2010

Nesso di causalità

Affinché si configuri la responsabilità del datore di lavoro per il proprio dipendente, art. 2049 Cc, non è necessario un nesso di causalità, basta l'occasionalità necessaria. Nel caso specifico un funzionario di banca aveva stornato denaro ricevuto dal cliente. Cassazione III Civile 6033/08.

martedì 16 febbraio 2010

Piano regolatore

Le scelte effettuate dall'Amministrazione all'atto di adozione del PRG costituiscono apprezzamenti di merito, pertanto sottratti al sindacato di legittimità, salvo che non siano inficiate da errori di fatto o manifesta illogicità. Consiglio di Stato, Sez. IV n. 1095/08.

giovedì 14 gennaio 2010

Ricettazione

In tema di ricettazione, reato punito dall'art 648 c.p., affinché possa ritenersi l'ipotesi attenuata prevista dal comma 2, occorre che il fatto, valutato nel suo insieme, consenta di evidenziare una rilevanza criminosa assolutamente modesta. Cassazione II Penale n. 5992/08.